Aprile 2019

Trofie al pesto

Le trofie al pesto sono probabilmente il piatto ligure più conosciuto e semplice da realizzare con il pesto...
 
Le trofie al pesto sono probabilmente il piatto ligure più conosciuto e semplice da realizzarecon il pesto; si preparano lavorando il basilico con i pinoli, il formaggio e l’aglio. 
Ecco come prepararle facilmente a casa vostra.
 
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min 
  • Cottura: 10 min 
  • Dosi per: 4 persone 
  • Costo: basso

Ingredienti:

  • Trofie 500 g
  • Basilico 8 mazzi
  • Parmigiano 30 g
  • Pinoli 30 g
  • Pecorino 20 g
  • Olio di oliva extravergine 100 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b 
 
Lavate il basilico ed asciugatelo. Mettetelo nel mortaio o al limite su una spianatoia, lavorandolo con il pestello nel primo caso e con una mezzaluna nel secondo. 
Aggiungete i pinoli, l'aglio ed un pizzico di sale ed amalgamate il composto. Unite quindi olio e formaggio poco per volta proseguendo la lavorazione con il pestello o con la mezzaluna.

Il sistema tradizionale e quello riconosciuto per realizzare un pesto degno di questo nome resta quello del mortaio. Utilizzandolo con un pestello spezzare le fibre del basilico e liberare così tutto il gusto e l'aroma. Intanto mettete in una pentola dell' abbondante acqua già salata e quando arriva a bollore aggiungetevi le trofie. Una volta cotta la pasta, scolatela e conditela con la vostra salsa al pesto, mescolando con cura il tutto. 

Servite il piatto caldo guarnendolo con qualche fogliolina di basilico.
 
 

#solocosebuone

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Proseguendo la navigazione accetti i cookies.
Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione e bloccare i Cookie, consulta la nostra Cookie Policy